Sono quelle cose per cui vorresti poter tornare indietro, le cose irreparabili. Sono quelle cose per cui riesci anche a fermare il tempo, per un istante interminabile e illusorio: indietro non si torna.

E’ per quelle cose che hanno inventato il tatuaggio.

E la cosa orribile è che la gente dice: Bello! Ma non ne conosce il significato.

 

(ai ragazzi)