Dicevano che era uno che sapeva cadere e rialzarsi. Sapeva la fatica.
Adesso gli allestiscono siti, si parla di monumenti, tante cose alla memoria.
Ho trovato queste poche righe dedicate a lui e le posto, perchè questa non è una commemorazione ma solo un ricordo.
L’unica cosa che so è che dicevano che era uno che sapeva cadere.

L?aurora boreale gli apparve in petto
Come una nuvola di fumo
Tutti dissero: non ce la faceva più
Ed è scoppiato
Qualcuno ignorò volutamente il fatto
Qualcuno portò sul posto
I soliti fasci di fiori e le solite frasi
Con i cuori infranti e gli applausi
E i..resterai
…ci mancherai
Ma la tua vita
Come le tue cadute
Sono fatti tuoi..
………………………
e tu…………………..
Tu hai voluto sbuffare
Su un?aurora boreale
Mai più spine di sole
Ti feriranno gli occhi
E le lacrime di Dio
Ad asciugarti il pianto.

sicuramente su tutto ci sarà un qualche copy-right
Riferimenti: pirata per sempre